Grazie mamma

 
fantasmi Quando la notte
dopo le fiabe,
al sopraggiungere del buio,
la paura mi attanagliava.

Era allora,
che vedevo,
al posto dello stendino,
il lupo cattivo.

Vedevo il ladro,
il cattivo e il brigante,
con gli occhi spalancati,
sbarrati, gridavo.

- “Mamma!
Mamma, dove sei?
Vieni a salvarmi.”

E tu venivi,
mi accarezzavi,
mi baciavi.

Io dormivo sogni
tranquilli.
Grazie mamma,
grazie per  avermi
salvato.
Design downloaded from free website templates.