La dea dell'amore

 
fantasmi
Dopo che la notte fuggì con la sua fredda morsa, la luce,
spazzando via le gocce di rugiada, iniziò a illuminare il mondo.


Avvolta nella nebbia dell’alba, una donna, scese dalla carrozza dei sogni;
con passi delicati si diresse verso un bambino e gli domandò:
“ Cosa fai qui, solo nella mia luce? “
“ Aspettavo te, … Dea dei sogni!” rispose il bambino.


Allora la donna lo prese per mano, si lasciarono alle spalle i ricordi del tempo.


Sorridendo lo portò via con sé.




Così quel bambino incontrò la Dea dell’Amore… ora è un uomo;
dentro di lui vive ancora un sentimento,
il sentimento caldo dell’amore eterno…

Design downloaded from free website templates.